Descrizione Progetto

Più che una scuola

L’associazione Okapia Onlus ad Ottobre 2015 ha avviato il progetto Progetto PIU’ CHE UNA SCUOLA in Rwanda, che prevede la riqualificazione del complesso scolastico di Gitabage, a Bukongi nel Distretto di Rulindo, situato a 55 km a Nord della capitale Kigali.
Il villaggio è composto da circa 10.000 abitanti, è situato in una zona remota difficilmente raggiungibile coi mezzi di trasporto e non dispone di elettricità e acqua corrente.

Il Gruppo Scolastico di Gitabage è l’unica scuola esistente nel villaggio, ospita più di 650 alunni ed è stata costruita nel 1916 dalla Diocesi di Rulindo.
Comprende 15 aule, di cui 5 da poco ristrutturate; le rimanenti sono in pessimo stato di conservazione, non sono del tutto fruibili ai ragazzi perché pericolanti, non riparano gli studenti dalla pioggia e il materiale didattico non è adeguato.
In generale la dispersione scolastica è altissima e gli allievi che terminano il 3’ anno di scuola secondaria sono costretti ad abbandonare gli studi perché manca uno spazio idoneo per completare il loro percorso di studio.
Inoltre nel villaggio non esiste alcuna struttura che possa ospitare attività formative e di aggregazione sociale.

Dona ora

Il progetto consiste in un importante intervento di riqualificazione della struttura scolastica oltre alla costruzione di una grande sala polifunzionale, che verrà utilizzata al mattino dagli studenti della scuola secondaria, mentre al pomeriggio sarà a disposizione della comunità locale per organizzare attività formative, ricreative ed aggregative.
Il progetto prevede la realizzazione di opere edili necessarie al ripristino delle strutture, sistemi di raccolta e stoccaggio di acqua piovana che, grazie alla costruzione di servizi, miglioreranno le pratiche igieniche e la salute degli studenti. L’inserimento di pannelli solari o di altre fonti di energia rinnovabile, potrebbe rendere utilizzabile la struttura anche nelle ore serali, in mancanza di luce solare.

Okapia Onlus, insieme ai partner locali, promuoverà ed incoraggerà la partecipazione attiva della popolazione nell’utilizzo della struttura al di fuori dell’orario scolastico: verranno organizzati corsi di formazione professionale (carpenteria, costruzioni edili, meccanica, sartoria), corsi di attività ludiche ed artistiche finalizzate allo sviluppo del talento personale (musica, teatro, danza, arti varie), incontri pedagogici, corsi di educazione famigliare, alimentare ed igienico-sanitaria. La sala sarà messa a disposizione per dibattiti, feste e spettacoli per coinvolgere e stimolare l’aggregazione degli abitanti.
Si prevede di organizzare una sessione di una settimana per la formazione degli insegnanti ed una sessione di tre giornate di formazione per i genitori da svolgersi presso la nuova sala della scuola.

Obiettivi e destinatari

• Lotta alla povertà attraverso l’istruzione
• Aumento della capienza degli spazi scolastici
• Incremento del numero di studenti
• Miglioramento scolarizzazione del villaggio
• Incoraggiamento agli studenti e alla popolazione
• Educazione igienico-sanitaria con la diminuzione delle malattie
• Incremento della socializzazione e delle attività culturali
• 650 studenti attuali
• Nuovi studenti
• Popolazione locale
• Istituzioni locali

COSA PUOI FARE TU

Puoi donare o partecipare, collaborare con noi.

PARTECIPARE
DONARE