Descrizione Progetto

Giro Giro Congo

La Repubblica Democratica del Congo è il più grande paese dell’Africa centrale e il secondo più grande di tutto il continente. Nonostante sia un luogo ricco di risorse minerarie la sua popolazione è fra le più povere al mondo, anche a causa dell’alto tasso di corruzione presente nelle istituzioni. L’instabilità è la norma e alcune zone ancora oggi sono controllate o presidiate da milizie armate e gruppi tribali che periodicamente compiono razzie e assalti a civili e funzionari governativi. Gli assalti però non sono oggi il principale problema, anche se è quello di cui si legge più spesso sui giornali. I problemi più gravi sono dati dalla malnutrizione e dalla totale insufficienza di strutture sanitarie adeguate, e non ultimo dalla mancanza di strutture adeguate all’educazione di ragazze e ragazzi di tutte le età.

Il sistema educativo è afflitto da una cattiva gestione e da una scarsa qualità. Attualmente quasi 7 milioni di bambini non vanno a scuola. Nella popolazione sono radicate diverse barriere socio-culturali rispetto all’educazione. A causa della povertà spesso si preferisce mandare i bambini a lavorare invece che a scuola; inoltre, il matrimonio precoce e forzato, e le conseguenti gravidanze, tolgono alle ragazze la possibilità di avere un’educazione adeguata. Ma c’è un luogo dove sta avvenendo un cambiamento significativo che può essere di esempio per tutta l’area delle province orientali della nazione. A Panzi, quartiere periferico della città di Bukavu, conosciuto per le attività del premio Nobel per la pace Denis Mukwege, sorge la scuola elementare Saint Sebastien, che include 14 classi della scuola primaria (circa 750 alunni), una delle poche strutture educative di livello presenti nel territorio. La gestione è coordinata dai Padri Saveriani, presenti nel paese da oltre 60 anni, sempre attenti alle esigenze del territorio e ai bisogni della popolazione.

Okapia, in collaborazione con Crai Supermercati e grazie all’aiuto sul luogo dei Padri Saveriani, ha terminato nel mese di Dicembre 2021 la costruzione di una scuola materna per poter completare il percorso scolastico delle bambine e dei bambini più piccoli che oggi non dispongono di una struttura accogliente e accessibile: così 150 alunni all’anno potranno iniziare la scuola elementare con una vera base educativa. La scuola “Les Petit Oiseaux” è un posto dove possono giocare e imparare, divertirsi, apprendere le basi dell’educazione scolastica per poter sognare e immaginare la loro vita fuori dall’emarginazione che la povertà provoca. È un luogo pieno di colori, contraddistinto da ampi spazi in cui giocare e, soprattutto, sentirsi al sicuro. L’obiettivo è quello di porre particolare attenzione alla formazione degli insegnanti in materia di nutrizione e viene previsto un sostegno speciale per permettere alle ragazze madri di poter iscrivere i propri bambini a condizioni agevolate. Lasciando i bambini all’asilo le madri, oltre a garantire loro una migliore educazione, migliori condizioni igieniche e un luogo dove crescere sani, potranno dedicarsi al lavoro per migliorare le proprie condizioni di vita e avere le risorse per permettere ai propri figli di proseguire gli studi fino alla scuola secondaria e oltre.

Inoltre, ai bambini della scuola sono state donate divise scolastiche per maschio e femmina, prodotte a Moncalieri (TO) da Chila SRL, una meravigliosa azienda tessile italiana a conduzione familiare.

DIRITTI DELL’INTERESSATO (capo III del Regolamento UE 2016/679 e normativa nazionale): OKAPIA ONLUS quale titolare del trattamento dei dati da Lei forniti nell’ambito dell’iniziativa “Giro Giro Congo”, La informa che Lei ha diritto: di ottenere la conferma dell’esistenza dei Suoi dati; le informazioni afferenti il loro trattamento, nonché di ottenere la loro comunicazione in forma intellegibile; ha inoltre diritto di conoscere: a) l’origine dei dati personali; b) le finalità e le modalità di trattamento; c) la logica utilizzata in caso di trattamento effettuato con ausilio di strumenti elettronici; d) i soggetti e le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati, i responsabili e gli incaricati. Ha altresì diritto di ottenere: e) l’aggiornamento, la rettifica ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati; f) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, la limitazione o il blocco dei dati trattati in violazione di legge; g) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere e) e f) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, dei soggetti/società ai quali i dati sono stati comunicati, eccettuato il caso in cui tale adempimento sia impossibile o comporti l’impiego di mezzi sproporzionati rispetto al diritto tutelato. Ha infine diritto: h) alla portabilità dei Suoi dati; i) di proporre reclamo al Garante della Privacy qualora Lei ritenga che il trattamento dei Suoi dati violi la legge; l) di ottenere dal Titolare le informazioni afferenti il trattamento dei Suoi dati (diritto di accesso); m) di revocare il consenso al trattamento dei dati; n) di opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che La riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta. Le richieste vanno rivolte al Titolare del trattamento dei dati di che trattasi ai seguenti recapiti:
OKAPIA ONLUS:
– via mail all’indirizzo info@okapia.it;
– via fax 0249793742;
– oppure via posta a Okapia Onlus alla sua sede in Via Menabrea, 9 – 20159 Milano.

Dona ora

COSA PUOI FARE TU

Puoi donare o partecipare, collaborare con noi.

PARTECIPARE
DONARE