• Chi è OKAPIA

     

    Okapia è un'associazione che opera nel settore dell'educazione, della formazione e nell'ambito delle attività di sviluppo socio-economico.

     

    DONA ORA

  • Più che una scuola

     

    Il Progetto PIU’ CHE UNA SCUOLA in Rwanda, prevede la riqualificazione del complesso scolastico di Gitabage, a Bukongi nel Distretto di Rulindo, situato a 55 km a Nord della capitale Kigali.

    Read More
  • Piccole Donne Crescono

    Negli ultimi anni si parla sempre di più del ruolo della donna nella società, e spesso la rinascita di un popolo, di una tribù o di una regione, inizia da una nuova consapevolezza della donna e dalla trasformazione del suo ruolo all’interno del mondo in cui vive. 

    Read More

Okapia Container

 

Okapia Onlus è formata da grandi amici e, come da tradizione, tra amici si è soliti dividere i costi del viaggio: ecco perché potrete aiutarci donando anche solo 10 € per la Colletta Pro Container (DONA IL TUO CONTRIBUTO PER IL CONTAINER)

Per migliorare i progetti esistenti e per crearne di nuovi, abbiamo seminato molto durante l’anno e il raccolto è stato davvero abbondante: cosi abbondante che per far arrivare tutto a destinazione, abbiamo dovuto noleggiare un container!

Il primo risultato del raccolto è stato ottenuto grazie al contributo dei tanti amici di Okapia che ci hanno donato oltre 20 mountain bike, insieme a capi di abbigliamento tecnico, come caschi e magliette. Tutto il materiale verrà distribuito alle 10 scuole finaliste che pedaleranno su e giù per le colline ruandesi, durante la 2 edizione dei MI Games, che vedranno appunto anche il ciclismo tra le discipline di gara. 

Il secondo e decisamente più voluminoso risultato è stata l’ambulanza che ci è stata donata dalla Croce Bianca di Milano, sez. di Cesano Maderno, e che noi doneremo alla Caritas di Kigali per offrire il servizio di prima emergenza nel Centro di Sanità di Kicukiro, un quartiere periferico di Kigali.
Il veicolo verrà inoltre usato per il trasporto dei malati da villaggi più remoti fino alla capitale.
Usufruendo poi delle competenze della nostra volontaria Margherita Calicchia, nel mese di settembre organizzeremo un corso di formazione sulle più moderne tecniche di prima emergenza, per gli operatori locali del Centro di Sanità di Kicukiro, contribuendo a migliorare sensibilmente la qualità del loro operato sul campo.
Abbiamo infine completato il carico del container con altri prodotti raccolti dagli amici di Okapia in Italia, su richiesta specifica dei nostri referenti in Rwanda. Così delle casse amplificate, una batteria e una chitarra serviranno ad aumentare l’offerta dei corsi di musica che già vengono organizzati nella parrocchia di Rulindo, nostro quartier generale, oltre ad offrire la possibilità di essere noleggiati per eventi musicali.
Venerdi il container inizierà il suo lungo viaggio; salperà da Genova a bordo della nave Jolly Quartz per raggiungere la prima tappa: il porto di Dar al Salaam, in Tanzania. Dopodichè, via terra, arriverà a Kigali dove un gruppo di volontari sarà sul posto per consegnare tutto il materiale ai referenti locali di Okapia.

Cosa puoi fare

  • Donare
  • Partecipare

Dona con Paypal o carta di credito

Scegli un progetto


Potrai scegliere l'importo da donare nella prossima pagina, pagando con il tuo conto Paypal o con qualunque carta di credito.
Anche poco, aiuta molto!

image

Dona con un bonifico

Puoi effettuare un bonifico presso la Banca di Credito Cooperativo di Lezzeno, sul conto corrente intestato a Okapia Onlus: IBAN IT53J0861851410000000009712.
Nella causale, se vuoi, puoi specificare il progetto a cui vuoi contribuire. 

Dona il tuo 5xmille

Dona il 5xmille dell'Irpef a Okapia. Scegli il numero 97704610159, la giusta combinazione per dare vita a grandi progetti.

 

Partecipa al volontariato

Collabora con noi

Siamo un'associazione nata da poco con grande voglia di fare e di entusiasmo. Hai delle idee? Vuoi collaborare con noi? Scrivici o chiamaci, saremo felice di accoglierti nella grande famiglia di Okapia.

Scrivici

Contattaci all'indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamando il numero 335 7374569.